La biblioteca, compatibilmente con la sua mission istituzionale di carattere scientifico e con gli spazi disponibili, può ricevere opere in dono.
I doni vengono vagliati dal Direttore della Biblioteca di Scuola.
Le opere ricevute in dono sono sottoposte ad uno specifico disciplinare delle donazioni documentarie:

Disciplinare delle donazioni documentarie

  1. La donazione da terzi è tra le modalità di incremento del patrimonio documentario della biblioteca, in un'ottica di continuità e omogeneità rispetto alla raccolta.
  2. La biblioteca accetta in donazione da privati e enti - senza vincolo di conservazione - materiale bibliografico moderno e antico, riservandosi il diritto di selezionare le unità documentarie da acquisire all'interno della raccolta e inserire nel proprio catalogo.
  3. Non è accolta la donazione di collezioni non complete di periodici
  4. Il materiale accettato in dono ma escluso dalla selezione potrà essere segnalato - a discrezione della biblioteca - ad altre biblioteche dei Sistemi Bibliotecari Integrati, oppure conferito alla raccolta differenziata della carta.
  5. Il materiale oggetto di donazione che è stato acquisito dalla Biblioteca entra a tutti gli effetti a far parte dei beni di Ateneo. Come tale, non può essere reclamato dal donatore e può essere sottoposto a tutte le operazioni gestionali del patrimonio.
Persone di contatto:
Dott.ssa Alice Boccari
Dott. Roberto Martini