Sezione DINOGMI - Neurologia: Cenni storici


La Biblioteca del Dipartimento di Scienze Neurologiche fu fondata contemporaneamente alla Clinica delle Malattie Nervose e Mentali, realizzata nel 1933 per opera della Provincia di Genova che si occupava allora delle malattie neuropsichiatriche. L’edificio e’ tutt’ora di proprietà della Provincia e dato in comodato d’uso alla Università per la assistenza e la ricerca sulle malattie del sistema nervoso.

L’insegnamento della Neurologia a Genova ha una lunga storia che risale a Dario Maragliano, fratello dell’illustre Edoardo, che studiò le lesioni corticali capaci di determinare epilessia. Nel 1889 la cattedra dell’Università di Genova venne affidata ad Enrico Morselli, il quale oltre a svolgere il corso di Psichiatria teneva anche un corso libero di Neurologia. Nel 1902 per legge nazionale venne denominata “cattedra di Neurologia e Psichiatria”, con sede all’Istituto del Paverano.

La Biblioteca possiede 146 riviste specialistiche e 3500 volumi circa di interesse neurologico, psichiatrico ed internistico.
Conserva inoltre 661 diverse pubblicazioni in ambito neurologico di interesse storico risalenti ai primi anni Venti.