"Questa scena ci mancava". Autografi e inediti di Felice Romani, poeta di teatro e giornalista

Mostra bibliografica

a cura di Raffaele Mellace e Stefano Verdino

Biblioteca della Scuola di Scienze Umanistiche, via Balbi 2, Genova

19 novembre – 17 dicembre 2021

Presso la Biblioteca di Scienze Umanistiche, in via Balbi 2, è possibile visitare la mostra "Questa scena ci mancava". Autografi e inediti di Felice Romani, poeta di teatro e giornalista, a cura di Raffaele Mellace e Stefano Verdino (DIRAAS), dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 17.

La mostra si basa su un ricco insieme di manoscritti, lettere e carte recentemente acquisito dallo SBA e dal DIRAAS per dar conto del ricco profilo del librettista, che fu anche poeta e giornalista. In più di mezzo secolo di attività letteraria Felice Romani è autore di poesie e novelle, di saggi di critica letteraria e musicale, librettista principe, collaboratore di gazzette e compilatore editoriale, con un'attitudine alla poligrafia tipica del suo tempo, che vedeva il primo affermarsi di letterati professionisti (giornalisti, redattori, librettisti). E Felice Romani fu davvero uno dei primi "professionisti della penna", che i tempi nuovi richiedevano. E se il poeta in proprio di fattura classicista non ebbe grande fama, il mirabile paroliere per musica, con i suoi versi nitidi ed eleganti, gli valse un indiscusso primato.

Accesso e contatti

Alla mostra si accede senza prenotazione. Per visite di gruppo occorre invece scrivere all'indirizzo archiviemusei@unige.it L'accesso sarà consentito previa esibizione del green pass e misurazione della temperatura.

Galleria

In occasione dell’inaugurazione della mostra, venerdì 19 novembre, presso l'Aula Magna, in via Balbi 2, si è tenuto un incontro di studi sull’autore seguito da un concerto della Camerata Musicale Ligure. Vedi il programma dell'inaugurazione.

Sfoglia la galleria di immagini (fotografie di Gaetano Drogo).