Il gruppo è stato costituito con nota del Direttore generale 18086/3.8.2010, con l’obiettivo di attuare l’adesione dell’Ateneo al Servizio bibliotecario nazionale e implementare il Polo SBN SGE (Sistemi bibliotecari integrati Università e Comune di Genova).
Componenti del gruppo di lavoro ai quali è possibile rivolgersi via mail per domande e problemi relativi al colloquio SBN:
Libera Marinelli (CSSBA), coordinatore
Federica Imperiale (Csita)
Amedeo Bacchi (Biblioteca della Scuola politecnica)
Paola Bagnasco (Biblioteca della Scuola politecnica)
Georgia Puppo (Biblioteca della Scuola di scienze sociali)
Carmen Spisa (Biblioteca della Scuola di scienze umanistiche)

La prima fase dell’attività (2010-2012) è stata svolta in collaborazione con Csita e il Settore musei e biblioteche del Comune di Genova, con cui il Sistema bibliotecario di Ateneo condivide il catalogo unificato, l’erogazione di servizi per gli utenti , e l’organizzazione di momenti di formazione per gli operatori. Essa ha portato, nel maggio 2012, all’entrata in produzione del Polo SBN SGE, di cui è responsabile il dr. A. Scolari, direttore del Sistema bibliotecario di Ateneo.

Per mezzo di una catalogazione partecipata, basata sul protocollo SBN-Marc, le notizie bibliografiche vengono contemporaneamente immesse nel Catalogo locale dei Sistemi bibliotecari integrati e localizzate nell’Indice SBN.
In questo modo si ottiene una riduzione dei tempi medi di catalogazione, favorendo nel contempo una maggiore visibilità del patrimonio bibliografico locale appartenente alle biblioteche dell’Università, del Comune e di importanti enti culturali. Inoltre è possibile partecipare ai servizi di prestito interbibliotecario della rete SBN, garantendo agli utenti la fornitura di documenti non presenti nel catalogo locale.

Dal maggio 2012 il gruppo continua nell’attività di manutenzione del Polo SBN SGE. In particolare:

  • monitora costantemente il colloquio con l’Indice SBN, segnalando i problemi a Csita e alla Ditta che fornisce il software per la catalogazione in colloquio con l’Indice
  • garantisce la qualità del catalogo, richiesta dal protocollo di adesione, mediante una continua attività di revisione e bonifica, interfacciandosi con i gruppi di lavoro Aleph500 e curando l’adeguamento delle attività di Polo all’evoluzione dell’Indice SBN
  • svolge attività di formazione dei catalogatori tramite corsi destinati al personale, tutorial online e micro consulenza via e-mail